Visitare Crema

ALLA SCOPERTA DEI TESORI CULTURALI DI CREMA

Al visitatore, che giunge a Crema, la città offre grande ricchezza storica, artistica e culturale, oltre alla tranquillità di un luogo che conserva una dimensione umana.

Crema è ricca di opere d’arte e di testimonianze storiche del gran numero di culture che, durante i secoli, hanno attraversato il nostro territorio. La città possiede un centro storico paragonabile in bellezza alle più famose città italiane.

Ai visitatori consigliamo di abbandonare la propria autovettura e di addentrarsi a piedi nella parte storica di Crema, nel centro della quale troveranno la splendida piazza del Duomo.

La cattedrale in stile gotico-lombardo, risale al 1341 e la piazza è incorniciata da molti altri significativi monumenti. Partendo dal fianco sinistro del Duomo: il Vescovado, il Palazzo Pretorio, la trecentesca Torre Guelfa recante un bassorilievo col leone di S. Marco e il Palazzo Comunale, oltre al rinascimentale Torrazzo.

L’itinerario prosegue con la visita di altre splendide chiese, in alcune delle quali sono custoditi dipinti e affreschi di notevole bellezza: ricordiamo SS. Trinità in via XX Settembre, Madonna delle Grazie in via Seminario, San Giovanni Battista in via Matteotti e S. Benedetto in piazza Garibaldi.

Inoltre molti palazzi nobiliari, di epoche differenti, incorniciano piccole e deliziose piazze pavimentate di ciottoli.

Da ammirare anche le tre chiese, ora sconsacrate, di S. Spirito, S. Maddalena e di S. Domenico, l’ex convento S. Agostino col magnifico doppio chiostro e, per concludere in bellezza, la Basilica di S. Maria della Croce (1493), appena fuori città, inserita nella splendida prospettiva del viale storico che ad essa conduce.